Bedroomtrends





Most Popular


How to Buy a Beds: Tips on Beds and Mattresses
Beds and mattresses are the foremost necessary things of furniture in your home, and when you purchase a mattress, this ... ...







Perisic dice no allo United, ma Mourinho vuole anche Vidal

Rated: , 0 Comments
Total hits: 3
Posted on: 07/27/18
L'asse Monaco di Baviera-Milano-Manchester potrebbe infiammare i prossimi giorni di calciomercato. Ci sono aerei che potrebbero decollare in un verso. Altri, invece, che non partiranno mai. I nomi in ballo sono essenzialmente due, quelli di Arturo Vidal e Ivan Perisic. E si vanno ad intrecciare con altre storie: quelle di Vecino, Zappacosta, Vrsaljko e Joao Mario. Partiamo da quella che è una certezza. L'Inter ripartirà da Ivan Perisic. Il croato, finalista al Mondiale e giocatore che ha corso di più tra tutti i partecipanti a Russia 2018, sarà uno dei punti fermi dell'Inter di Spalletti. Curioso, perché alla fine del campionato 2016/2017, all'ultima giornata, Perisic fece un giro di campo per San Siro, salutando il pubblico: il suo passaggio allo United era cosa sulla bocca di tutti, anch'egli era sicuro che avrebbe proseguito la sua carriera all'Old Trafford. Non fu così e Perisic ha contribuito al quarto posto dell'Inter, e ora - quando rientrerà dalle vacanze con Brozovic, altro punto fermo - vestirà la maglia nerazzurra in Premier League. Tutti i tabloid inglesi riportano del no del croato a Mourinho: "Per la seconda volta Perisic dice no allo United". Lo Special One ha un debole per l'esterno, ma anche stavolta dovrà guardare altrove. Occhio però, perché il no per Perisic potrebbe provocare la reazione del Manchester United. Se da Milano non partirà alcun volo direzione Inghilterra, ecco che i Red Devils potrebbero fiondarsi su uno dei principali obiettivi di mercato dell'Inter, ovvero Arturo Vidal. Il Bayern ha aperto le porte ad una cessione con le parole di Rummenigge, lo United ha budget importante e potrebbe accontentare i bavaresi che chiedono 30 milioni. L'Inter sta temporeggiando, nonostante i contatti tra il ds Ausilio e l'agente del cileno Felicevich ci siano già stati. Vidal ha uno stipendio alto, da 7 milioni netti a stagione, i nerazzurri potrebbero convincerlo con una cifra più bassa ma per più anni di contratto, magari quattro. Il gradimento di Vidal c'è, ma l'Inter non può accelerare finché non piazzerà una cessione proprio a centrocampo. I nomi sono due: quello di Vecino (vedremo se il Chelsea di Sarri andrà all'attacco) e l'oramai noto Joao Mario, il più difficile da piazzare. Solo in quel caso Ausilio potrà presentare un'offerta al Bayern, ma c'è da fare in fretta. Intanto è in stallo anche la situazione del terzino destro. L'Atletico non molla per Vrsaljko: vuole la cessione a titolo definitivo. E così anche per questa situazione i nerazzurri devono decidere se portare l'affondo decisivo o se ripiegare su uno tra Zappacosta o Darmian.

>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?